"Collegato lavoro": approvato al Senato di disegno di legge.

Il Senato ha approvato in via definitiva il disegno di legge "collegato lavoro" alla manovra finanziaria 2009 (DDL 1167-b) in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

Il Senato ha approvato in via definitiva il disegno di legge "collegato lavoro" alla manovra finanziaria 2009 (DDL 1167-b) in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.Di importanza cruciale nel provvedimento sono gli articoli relativi al processo del lavoro che rendono facoltativo il tentativo di conciliazione nelle controversie individuali e in particolare quelli relativi all'arbitrato; infatti, avvalendosi di questo istituto (solo se previsto dai contratti collettivi nazionali), le parti contrattuali potranno definire clausole compromissorie al fine di affidare la risoluzione delle controversie ad un collegio arbitrale.Viene altresì rivista la disciplina sulla certificazione dei contratti ampliandone sia il campo di applicazione sia rafforzando il suo valore vincolante. Passaggio significativo della nuova disposizione è, poi, quello della certificazione per via telematica delle assenze dal lavoro per malattia: viene abbandonato il certificato su carta, per fare posto a quello online che il medico dovrà inviare all'Inps. Confermata la possibilità di assolvere agli obblighi scolastici con il contratto di apprendistato.Inoltre, con il voto di ieri il Governo ottiene cinque deleghe da attuare in tempi variabili dopo la pubblicazione della legge in Gazzetta ufficiale. Le due più importanti sono relative al pensionamento anticipato per i lavoratori occupati in "attività usuranti" e la riforma degli ammortizzatori sociali. Le altre deleghe riguardano la realizzazione in prospettiva del "polo salute e sicurezza", che dovrà essere realizzato con l'Inail, e quella relativa al riordino dell'attuale normativa sui congedi, aspettative e permessi per i lavoratori sia del settore pubblico sia di quello privato.Fonte:Sole 24 Ore

AllegatoDimensione
Collegato Lavoro.pdf257 KB