Convegno “accompagnare dalla pena al lavoro: integrazione delle politiche di inclusione a livello locale, nazionale, comunitario

Si svolgerà il 23 Febbraio a Roma, presso Palazzo Rospigliosi (via XXIV Maggio, 43), il Convegno “accompagnare dalla pena al lavoro: integrazione delle politiche di inclusione a livello locale, nazionale, comunitario” organizzato da Italia Lavoro. L’obiettivo è quello di presentare e confrontare i risultati dell’intervento nazionale “progetto Indulto” con altre esperienze (europee e regionali) al fine di far emergere prospettive future orientate principalmente al consolidamento di questa azione di sistema per il target interessato. Saranno presentate le politiche integrate per l’inclusione socio-lavorativa di detenuti ed ex-detenuti caratterizzate da un approccio sistemico e dall’attivazione di reti pubblico-private.

Si svolgerà il 23 Febbraio a Roma, presso Palazzo Rospigliosi (via XXIV Maggio, 43), il Convegno “accompagnare dalla pena al lavoro: integrazione delle politiche di inclusione a livello locale, nazionale, comunitario” organizzato da Italia Lavoro. L’obiettivo è quello di presentare e confrontare i risultati dell’intervento nazionale “progetto Indulto” con altre esperienze (europee e regionali) al fine di far emergere prospettive future orientate principalmente al consolidamento di questa azione di sistema per il target interessato. Saranno presentate le politiche integrate per l’inclusione socio-lavorativa di detenuti ed ex-detenuti caratterizzate da un approccio sistemico e dall’attivazione di reti pubblico-private. La tavola rotonda del pomeriggio aprirà il confronto e il dibattito. Tra i relatori sono previsti il Ministro della Giustizia Angelino Alfano, il sottosegretario del Ministero del Lavoro Pasquale Viespoli, il Commissario Europeo Michel Laine, il presidente di Italia Lavoro Natale Forlani. Decisori politici responsabili delle programmazioni locali, attori sociali protagonisti nei territori di iniziative e interventi significativi sul target sono invitati a partecipare; l’evento è altresì aperto a tutti gli operatori che lavorano nel settore. Il convegno costituisce un importante momento per lo sviluppo di una strategia integrata di inclusione socio-lavorativa rivolta ai detenuti e/o ex-detenuti. Grazie al know-how maturato con la realizzazione del progetto Indulto, Italia Lavoro svolge attualmente un ruolo di assistenza tecnica che ha il suo punto di forza nel trasferimento del modello di intervento elaborato. Attraverso il PON “ Servizi per l’inclusione socio-lavorativa” viene fornito supporto alla governance (ai vari livelli istituzionali) alla qualificazione e specializzazione del sistema territoriale dei servizi e allo sviluppo e qualificazione delle reti pubblico-private. Durante il convegno è prevista la distribuzione di materiali, tra questi vi sarà l’analisi dei risultati finali del progetto Indulto. Fonte: sito web Italia Lavoro

AllegatoDimensione
Programma convegno.pdf218.36 KB