Dati trimestrali Istat su occupati e disoccupati

E' stata resa disponibile dall'Istat la rilevazione su "Occupati e disoccupati" relativa al 3° trimestre del 2010

In dettaglio, nel terzo trimestre 2010 il numero di occupati (dati destagionalizzati) risulta pari a 22.811.000 unità segnalando un calo rispetto al trimestre precedente pari allo 0,2%. A fronte della significativa discesa nel Mezzogiorno e, in misura più ridotta nel Centro, l’occupazione rimane stabile nel Nord. La riduzione congiunturale dell’occupazione, diffusa settorialmente, riguarda soprattutto l’agricoltura e l’industria. Rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, sempre in termini destagionalizzati, il numero di occupati scende di 176.000 unità (-0,8%). Anche in termini tendenziali il calo dell’occupazione riguarda in particolare il Mezzogiorno.

Nel terzo trimestre 2010 il numero delle persone in cerca di occupazione risulta pari a 2.068.000 unità, con una flessione dell’1,7 per cento (-36.000 unità) rispetto al secondo trimestre. La discesa congiunturale della disoccupazione si concentra nelle regioni settentrionali. Rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente il numero dei disoccupati registra invece un aumento del 3,1% (+61.000 unità).

Nella media del terzo trimestre 2010, il tasso di disoccupazione è pari all’8,3%, con un calo di un decimo di punto rispetto al secondo e un aumento di tre decimi rispetto al terzo trimestre 2009.

FONTE: Istat