Excelsior : 162 mila assunzioni previste tra luglio e settembre

Le imprese italiane hanno programmato 162.600 assunzioni fra luglio e settembre 2011, quasi 23 mila in più dello stesso periodo del 2010. Lo dicono le dichiarazioni di 60 mila imprese rilevate dal sistema informativo Excelsior diUnioncamere e Ministero del Lavoro

Per la prima volta i dati fotografano il quadro dei fabbisogni occupazionali a cadenza trimestrale, anche a livello provinciale. 

Delle assunzioni previste, 107mila avranno carattere non stagionale. Fra queste, 46mila comporteranno un contratto a tempo indeterminato. 
Alta la richiesta di operai specializzati e conduttori di impianti (dai 31.500 del erzo trimestre del 2010 ai 33.500 dello stesso periodo del 2011), di tecnici (22.500) e di professionisti a elevata specializzazione (6.300). 
Agli under 30 sono destinati 64.000 posti, quasi il 40% del totale, dei quali 7.200 con contratto di apprendistato. Le maggiori opportunità per i giovani si concentrano fra i profili impiegatizi (dove superano la metà delle assunzioni previste), nelle professioni qualificate nelle attività commerciali e dei servizi (46,4%) e nelle professioni specifiche e tecniche (oltre il 40%). 
Inoltre una assunzione su 5 sarà espressamente destinata alle donne e circa 25 mila posti di lavoro potranno essere destinati agli stranieri. 

Fra le professioni considerate “introvabili” dalle imprese ci sono, fra quelle a elevata specializzazione, i tecnici dell’industria e delle costruzioni e i tecnici del marketing e, fra le professioni operaie, quelle degli specializzati nel settore metalmeccanico. In particolare 4 specialisti in n scienze matematiche, fisiche e naturali risultano irreperibili sul mercato. 

Consulta il bollettino sul barometro di Cliclavoro

[Fonte: cliclavoro.gov.it]