Fondo per l’occupazione - fino a 12.000 euro per le assunzioni di soggetti svantaggiati residenti in Puglia

E' stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Puglia l'Avviso Pubblico per l'accesso al contributo regionale con l'obiettivo di incentivare l’occupazione dei giovani inoccupati/e o disoccupati/e da inserire in imprese operanti nell’intero territorio regionale. L’ azione finanziabile è attivata tramite incentivi di natura economica alle imprese che hanno assunto o assumono nel periodo dal 1° gennaio al 31 dicembre 2009, con contratto di lavoro a tempo indeterminato, full-time o part-time non inferiore a 30 ore settimanali, soggetti svantaggiati, così come definiti dal regolamento CE n. 800/2008, residenti in Puglia.Le assunzioni devono rappresentare un aumento netto del numero dei dipendenti della impresa interessata rispetto alla media dei dodici mesi precedenti.Gli interventi di cui al presente avviso, a titolarità regionale ai sensi della L.R. n. 15/2002 e s.m.i., sono finanziati con le risorse rivenienti del Fondo Nazionale per l’Occupazione per la quota trasferita alle Regioni per le azioni di politiche attive per un importo pari a € 3.000.000,00 per “Incentivi all’assunzione di soggetti svantaggiati residenti in Puglia”L’intensità massima dell’aiuto concedibile sotto forma di integrazione al salario per ogni assunzione a tempo indeterminato non deve superare il 50% del costo salariale lordo calcolato nei dodici mesi successivi all’assunzione e comunque non superiore a € 12.000 per ogniassunzione effettuata a tempo indeterminato full-time.In caso di assunzione a tempo indeterminato part-time non inferiore a 30 ore settimanali, il contributo verrà riparametrato in proporzione alle ore contrattuali.Le domande di accesso agli incentivi potranno essere presentate a partire dal giorno successivo alla data di pubblicazione dell'avviso e fino ad esaurimento risorse.FontePugliaimpiego