Mercato del lavoro nel Novarese: disoccupazione al 10,3% ma in aumento tirocini e progetti

Dati decisamente negativi per il mercato del lavoro novarese nel 2012. er la prima volta, tra l’altro, il Novarese fa segnalare numeri peggiori della stessa media piemontese e di quella italiana. Per anni, infatti, la provincia di Novara aveva fatto registrare sempre i dati migliori, in controtendenza non solo col Piemonte, ma anche con l’Italia. C’erano percentuali di disoccupazione di molto inferiori agli altri. Ora, invece, tutto è cambiato e anche il Novarese sta subendo molto gli effetti della crisi

Guardando concretamente ai numeri, la disoccupazione, per anni ferma tra il 6 e il 7%, nel 2009 è salita al 7,6 e lo scorso anno ha toccato quota 10,3%. E proprio in questo caso ci si discosta dal Piemonte, che ha un dato di poco sopra al 9%. La provincia più virtuosa non è, dunque, più Novara, ma è Cuneo, con il 6,1% di disoccupazione, quella peggiore, invece, Vercelli (11,1%)
Alta la disoccupazione giovanile, che tocca il 37,1%. In Piemonte è al 32%. Indicando altri numeri dell’indagine relativa al 2012 (confronto con il 2008), le imprese attive sono 30.026 (più 0,8%), sono, invece, in forte calo gli avviamenti al lavoro, 40.356 per un meno 21,1%. Sono, infine, 13milioni le ore di cassa, per un + 560%. Sono in calo in Piemonte gli occupati, per una cifra complessiva di 20mila unità. Il Novarese ne perde 8mila, con una variazione del 5%, la peggiore del Piemonte. Negativi anche i dati per la mobilità, che continua a crescere
Tuttavia sono stati attivati  numerosi tirocini ed è stato utilizzato il 99% delle risorse europee per contrastare con forza dati così negativi. Tra i progetti la ‘Direttiva crisi’, il ‘piano disabili’, il ‘piano creazione d’impresa’, l’apprendistato e altri importanti progetti». Negli ultimi tre anni sono stati attivati 3.830 tirocini. Per la creazione d’impresa sono stati validati oltre 130 business plan e costituite quasi 100 imprese, in particolare legate al commercio al dettaglio, alla ristorazione e alle costruzioni