Il mercato del lavoro nella provincia di Vibo Valentia

presentato il primo report trimestrale

Cambia il mondo del lavoro, e le amministrazioni si dotano di nuovi strumenti anche per affrontare la crisi.

Il primo report trimestrale sul mercato del lavoro nella provincia di Vibo Valentia, realizzato da Formez PA ha evidenziato alcune specificità dell’economia locale.
Infatti, nel periodo considerato (quattro anni, dal 2008 al 2011 incluso), le imprese sono diminuite facendo registrare un saldo negativo tra le nuove iscrizioni e le attività chiuse, con l’unica eccezione del settore alberghiero e della ristorazione, nonostante le difficoltà del turismo.
Altro dato indicativo, l’incremento degli iscritti ai centri per l’impiego dal 31 marzo 2009 al 31 marzo 2012, passati da 19.568 a 30.364, per una crescita pari al 35,5%.

Il risultato della ricerca è stato illustrato nel corso del laboratorio dal titolo “Conoscere e confrontare le dinamiche del mercato del lavoro per indirizzare le politiche di contrasto alla crisi: logiche e pratiche a confronto”, che si è tenuto il 16 giugno a Vibo Valentia.
Obiettivo dell’incontro, organizzato dal settore mercato del lavoro della Provincia di Vibo Valentia con Formez PA nell’ambito del progetto “Sviluppo di osservatori sui mercati del lavoro”, con l’associazione dei Comuni “ViboVale”, il Comune di Vibo Valentia e l’Azienda Calabria Lavoro, è stato promuovere il confronto tra soggetti pubblici e privati, gli interventi in materia di occupazione attraverso il miglioramento dei servizi e il potenziamento organizzativo dei centri per l’impiego. Scopo ulteriore anche quello di individuare i fabbisogni formativi e favorire la raccolta di dati e informazioni sul mercato da utilizzare per l’approfondimento delle problematiche in ambito provinciale come, ad esempio, le modalità di inserimento dei giovani.

Al dibattito - moderato da Nicolino La Gamba, assessore al Comune di Vibo Valentia e presidente dell’associazione dei Comuni “ViboVale” e aperto dal sindaco di Vibo, Nicola D’Agostino - sono intervenuti Giuseppe Raviglia, esperto di politiche del lavoro di Formez PA, il presidente della Provincia Francesco De Nisi, il senatore Francesco Bevilacqua, l’assessore regionale al lavoro Francesco Antonio Stillitani, il commissario di Azienda Calabria Lavoro Pasquale Melissari e il dirigente provinciale Antonio Vinci. Ha chiuso i lavori Fabio Di Spigno, coordinatore regionale del progetto di Formez PA.