"Passaporto" professionale europeo: pronta la proposta della Commissione

Il 19 dicembre la Commissione europea ha adottato una proposta di revisione della direttiva sulle qualifiche professionali (direttiva 2005/36/CE), con l'obiettivo di rendere più semplice il riconoscimento delle qualifiche e la mobilità dei lavoratori europei.  La propsosta della commissione si focalizza sull'introduzione di una tessera professionale europea per tutte le professioni interessate che consentirà un riconoscimento più facile e rapido delle qualifiche.

La direttiva precisa inoltre aspetti di rilevanza per i consumatori, invitando gli Stati membri a rivedere la normativa delle professioni da essi regolamentate e a rispondere alle preoccupazioni dell’opinione pubblica sulle competenze linguistiche e la mancanza di mezzi efficaci per la segnalazione di errori professionali, in particolare in ambito sanitario.

FONTE: Commissione europea