Le possibili modifiche al mercato del lavoro in autunno

sodati, pensioni d’oro e non, flessibilità in uscita e “staffetta generazionale“. Passata l’estate per la riforma del mercato del lavoro prevista dalla precedente legge molte cose verranno cambiate

Esodati, pensioni d’oro e non, flessibilità in uscita e “staffetta generazionale“ : sono questi, solo alcuni, dei punti caldi che saranno revisionati dopo l'estate per realizzare delle modifiche alla riforma del lavoro varata di recente. Ma senza perdere di vista il costo di tali modifiche e ,quindi, massima attenzione per ammortizzare eventuali uscite
Tuttavia è necessario affrontare il tema degli esodati giacchè sono 140mila e andranno in pensine con le vecchie regole ma il loro numero potrebbe essere destinato a salire. Così come è urgente pensare a tutti coloro che hanno perso o potrebbero perdere il lavoro a causa della crisi. Per tutte queste persone vanno pensate politiche di invecchiamento attivo con incentivi alle imprese perchè possano trattenerli senza escludere la cosiddetta "staffetta generazionale".Poi vi sono mobilità, cassa in deroga e sussidi di disoccupazione, che andrebbero rafforzati e prolungati nei casi più difficili da risolvere