Programma PROGRESS: ecco i bandi aperti

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, , in qualità di rappresentante in Italia del Programma PROGRESS, ha reso note le gare d’appalto e gli inviti a presentare proposte attualmente aperti per la selezione dei progetti da finanziare nell’ambito del programma PROGRESS.
 

Il programma PROGRESS (PROGRamme for Employment and Social Solidarity) ha l'obiettivo di favorire l’occupazione e la solidarietà sociale dall’Unione europea e, in particolare, di sostenere finanziariamente l’attuazione degli obiettivi dell’Agenda sociale in merito a lavoro, affari sociali e pari opportunità, nonché, dal mese di marzo 2010, la messa in atto della Strategia Europa 2020 limitatamente ai target di crescita, occupazione e lotta alla povertà fissati da quest’ultima.

Il programma è aperto ai 27 Stati membri dell’UE, ai paesi candidati all’adesione e ai paesi EFTA/SEE. Si rivolge agli Stati membri, agli enti locali e regionali, ai servizi pubblici per l’impiego e agli istituti statistici nazionali. Possono prendervi parte anche organismi specializzati, università e istituti di ricerca, nonché le parti sociali e le organizzazioni non governative.

Per saperne di più: (collegamento al sito della DG Occupazione, affari sociali e inclusione della Commissione europea)

Dal sito del  Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali:

 

FONTE: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali