Rapporto Bachelor: previste più assunzioni nel secondo trimestre 2012

E' quanto emerge dal secondo Rapporto Previsionale Bachelor, riguardante la domanda di giovani laureati da parte delle aziende del comparto privato per il prossimo trimestre.

La previsione netta sull’occupazione di giovani laureati per il secondo trimestre 2012 ha segno positivo: il 34% delle aziende del comparto privato prevede, infatti, di incrementare il numero di giovani laureati all’interno del proprio organico, al netto dei licenziamenti o dei contratti non più rinnovati nei loro confronti. Rispetto al mese precedente, le intenzioni di assunzione sono aumentate di 10 punti percentuali.

Due sono i fenomeni che intervengono su queste dinamiche.
Il primo è di tipo stagionale: come affermano i Rapporti sull’Occupazione Bachelor relativi a questo periodo dell’anno, nel trimestre aprile-giugno si verifica regolarmente il picco massimo della domanda di lavoro per laureati.
Il secondo fenomeno è di natura politico-sociale: mentre nel primo trimestre l’annuncio dell’imminente riforma del lavoro aveva fatto procrastinare le assunzioni di giovani laureati (dimostrato dall’indagine dell’Ufficio Studi Bachelor condotta su questo tema lo scorso febbraio) disattendendo quindi le previsioni positive fatte a fine 2011, ora che la riforma del lavoro ha assunto contorni più definiti le aziende effettuano le proprie previsioni con maggiore fiducia.

Probabilmente, oltre agli inserimenti stagionali, nel secondo trimestre verranno realizzati anche gli inserimenti che sono stati congelati nel primo.

Dalla rilevazione condotta, tuttavia, continuano ad emergere alcune zone d’ombra.
È il 35% delle aziende a prevedere riduzioni all’interno del proprio organico: percentuale inferiore rispetto a quella del trimestre precedente, ma comunque ancora elevata. Inoltre, circa il 15% delle aziende intervistate si dichiara ancora indeciso riguardo la possibilità di aumentare il numero di giovani laureati all’interno della propria azienda. Segni di una crisi economica che non è ancora terminata.

FONTE: Ufficio studi Bachelor