Rassegna stampa sui Centri per l'impiego e le Politiche attive del Lavoro dal 5 al 11 ottobre 2009

Piemonte, strategia verde per rilanciare l’economia     Affari & Finanza, pag.1, 05/10/2009La Regione ha deciso di agire su più settori: dalla lotta allo smog alla ricerca e produzione delle tecnologie, dalle fonti alternative, soprattutto il solare, alla formazione di progettisti e istallatori.La formazione è la strada maestra per gli interinali a caccia di lavoro  Affari & Finanza, pag.1, 05/10/2009Molti corsi sono sono al via proprio in questo periodo: totalmente gratuiti, sono indispensabili per tutti i lavoratori, soprattutto per quelli in somministrazione, che debbono riqualificarsi continuamente per rimanere competitivi.Le aziende del “made in Italy” in cerca di personale qualificato  Affari & Finanza, pag.44, 05/10/2009Chiedono laureati e diplomati, ma resta bassa la richiesta di operai. Intanto c’è il dramma di un milione di domande di disoccupazione.Trattamenti europei coordinati  Paternità e pensione: aumentano le prestazioni garantite   Italia Oggi, pag.19, 05/10/2009Addio al regolamento Ce 1408/71. Arrivano le nuove regole sulla sicurezza sociale dei lavoratori.Scelta libera sui fondi per la formazione    Il Sole 24 Ore, pag.33, 07/10/2009Le aziende che vogliono aderire, revocare l’adesione o passare da un fondo interprofessionale per la formazione continua ad un altro lo possono fare durante tutto l’anno.Treviso, a scuola d’imprenditoria    Finanza Mercati, pag.10, 09/10/2009La Camera di Commercio propone un corso unico nel panorama nazionale che guida i partecipanti nelle tappe di costituzione e gestione di un’azienda.  Formazione contro la crisi     Italia Oggi, pag.36, 09/10/2009Un avviso di Fondimpresa dispone nuove risorse per la riqualificazione. Dieci milioni di euro per la formazione nelle aziende in crisi.Sui metalmeccanici si continua a trattare    Il Sole 24 Ore, pag.21, 10/10/2009Ieri lo sciopero della Fiom-Cgil. Aldilà del solito balletto di cifre, Fim e Uilm sono intenzionate a proseguire il confronto con l’obiettivo di chiudere entro dicembre. Martedì nuovo round.